Confronta prodotti

Come difendersi dalle zanzare

Zzzzzzzzzzzzzz...che fastidio le zanzare: come proteggere i bimbi?

Finalmente è arrivata l'estate, stagione del mare, del sole, delle scampagnate in montagna...stagione di vacanze insomma. 

Con il caldo però arrivano anche loro...le temutissime ZANZARE!

Ogni anno si ha la sensazione che si moltiplichino, che diventino più grosse e più fastidiose.

 

A causa della presenza delle zanzare alcune cene all'aperto possono trasformarsi in un incubo, così come le passeggiate al tramonto...ad esempio sul lungomare.

Quando poi ad essere punti sono i bimbi il fastidio raddoppia.

Se i neonati vengono punti dalle zanzare sul loro delicatissimo faccino, iniziano a sfregarsi con le manine, ma non coordinando i movimenti rischiano di graffiarsi, procurandosi lesioni.

Se vengono punti in altre parti del corpo non possono far nulla...ecco così che inizia un pianto esasperato, dovuto al fastidio che provano.

I bimbi più grandi invece iniziano a grattarsi dappertutto senza controllo, andando a peggiorare il rossore dovuto alla puntura di zanzara.

 

Ogni bimbo fra l'altro ha una reazione a sè, alcuni dopo poche ore non hanno più segni visibili, altri invece, che hanno una pelle delicata o sono allergici, sviluppano reazioni evidenti. Si manifestano infatti gonfiori e rossori che talvolta diventano anche caldi.

 

In questo articolo ti indichiamo alcuni rimedi molto semplici ma efficaci per proteggersi dalle zanzare...potrai così goderti in pieno relax le cene all'aria aperta, le giornate al parco e le passeggiate col tuo bellissimo bimbo, senza temere quel fastidioso Zzzzzzzzzzzz.

 

RIMEDI CONTRO ZANZARE:

come proteggere i bambini contro le punture di zanzara

- E' fondamentale proteggere i bimbi con prodotti mirati e adeguati alla loro età. In commercio esistono salviettine, cremine, stick e spray antizanzara adatti anche a neonati.  

Ti proponiamo due soluzioni ottimali per proteggere bambini e neonati dalle zanzare: 

  • salviette antizanzara monouso di Chicco. Esse proteggono la pelle del bimbo in modo molto delicato e naturale, grazie a Citronella e Lillà d'India. Svolgono inoltre un'azione emolliente ed idratante senza ungere.
  • Talco non Talco di Fiocchi di Riso, prodotto innovativo ed assolutamente efficace, premiato come Prodotto dell'Estate 2017. Si tratta di un'emulsione liquida a base di sostanze naturali, amido di riso, olio di riso, olio d'oliva e calendula, adatta a neonati, bambini e adulti. Essa svolge un'azione di difesa naturale contro le zanzare ed è inoltre in grado di regolare la sudorazione dei bambini, mantenendo la pelle asciutta, senza effetto occlusivo.

 

- Si può proteggere la pelle dei bimbi anche semplicemente con i vestiti.

Ovviamente non bisogna far indossare ai piccoli un abbigliamento non adeguato alla stagione, però, quando possibile, far indossare al bimbo dei pantaloni lunghi leggeri, ad esempio in lino o cotone leggero, lo proteggerà dalle zanzare senza fargli sentire il caldo.

Anche le calzine sono molto importanti...le principali zone colpite dalle zanzare sono infatti i piedini e le caviglie.

 

- Le zanzare nascono in particolar modo nei sottovasi, nei pozzi, negli stagni. Ti consigliamo dunque di togliere l'acqua dai sottovasi e di svuotare sempre l'innaffiatoio.

 

- Utilizza le zanzariere. Esistono zanzariere da lettino e culla che proteggono il tuo bimbo in casa e zanzariere da carrozzina e passeggino, realizzate per tenere lontane le zanzare quando siete in giro. 

Applica inoltre le zanzariere sulle finestre di casa. La maggior parte delle zanzare vola durante il tramonto e di sera, ne esistono però alcune che si manifestano di giorno. Se dunque vuoi tenere le finestre di casa aperte utilizza questi pratici rimedi per zanzare.

 

- Sono da tenere in considerazioni anche alcuni oli essenziali che, oltre ad avere proprietà benefiche, si dimostrano validi repellenti per zanzare.

Ti riportiamo di seguito gli oli essenziali più efficaci contro le zanzare:

  • LAVANDA: è utile diffondere quest'olio essenziale in camera da letto di sera. La lavanda infatti oltre a tenere le zanzare lontane aiuta anche a rilassarsi, conciliando il sonno. Il suo profumo è inoltre piacevole.
  • EUCALIPTO: l'olio essenziale di eucalipto è più indicato durante il giorno. Esso infatti stimola la mente...è l'ideale dunque sul luogo di lavoro o di studio per concentrarsi mantenendo lontane le zanzare.
  • GERANIO: l'olio essenziale di geranio tiene naturalmente lontane le zanzare. Potresti diffonderlo nell'ambiente oppure spargere qualche goccia sulle tende di casa. Le zanzare non entreranno.
  • CITRONELLA: si sa, l'odore della citronella è molto forte e costituisce la base di molti prodotti antizanzara.
  • BASILICO: anche l'olio essenziale di basilico svolge un'azione repellente per zanzare. Il suo odore infatti non è assolutamente apprezzato dalle zanzarine che dunque staranno lontane dall'ambiente in cui viene diffuso.

 

I rimedi di cui abbiamo parlato sono davvero semplici e nello stesso tempo efficaci contro le zanzare. Mettendoli in pratica non dovrai più interrompere piacevoli passeggiate serali e potrai divertirti al parco con il tuo bimbo in tutta serenità.

 

Cerca negozio