Confronta prodotti

Come e perché scegliere una culla

Da: Picciblog. 

La culla è un articolo essenziale per la cameretta del vostro bambino. Come tutti i cuccioli anche il vostro avrà infatti bisogno del suoprimo nido, ossia di uno spazio delimitato tutto per sé in cui sentirsi protetto e sicuro.

La culla per il bebè deve rispettare alcune caratteristiche essenziali e soprattutto dev’essere a normaVediamo assieme quali sono i punti sui quali non potete scendere a compromessi:

Innanzitutto la culla dev’essere robusta e senza spigoli con sponde abbastanza alte per proteggere il bambino. Essendo il luogo dove il vostro piccino passerà più tempo per i primi tre mesi è necessario che si componga di tessuti sfoderabili e quindi lavabili. Il primo nido del vostro piccolo dovrà permettere il massimo dell’igiene.

L’importanza della culla è legata alla sua natura. È infatti un articolo che ricrea l’ambiente materno costituendo un vero proseguimento dell’utero. Per questo quando il bimbo è appena nato è sconsigliato il lettino in quanto il bambino rischierebbe di sentirsi perso in uno spazio così grande. La culla invece ricrea uno spazio piccolo e protettivo. Per aumentare questa sensazione nel piccolo è addirittura consigliato di accostare la culla a una parete.

Affinché il bambino riposi al meglio e in totale sicurezza la culla deve avere il suo materasso pensato appositamente per accudire i neonati al meglio e rispettare la loro schiena. I neonati infatti devono dormire appoggiati sulla schiena perché è la posizione ideale per garantire il massimo della sicurezza nel sonno.

I materassi proposti da Picci sono in materiale anallergico e si caratterizzano per la loro rigidità, caratteristica essenziale per migliorare il sonno del piccolo. Il materassino della carrozzina invece non è consigliabile non solo perché potrebbe essere di unamisura diversa e quindi lasciare spazi vuoti in cui il bambino potrebbe incastrarsi, ma anche perché non è pensato per un bambino che resta molte ore disteso. In più va ricordato che un oggetto come la carrozzina che è pensato per essere portato fuori raccoglie batteri e sporcizia.

Far rivestire una vecchia culla, anche se di famiglia, potrebbe essere rischioso perché gli standard di sicurezza moderna si sono molto alzati rispetto a 10/20 anni fa. La sicurezza del bebè potrebbe essere a rischio.

Ricordiamo che secondo uno studio americano pubblicato su Pediatrics, il giornale ufficiale dell’Associazione dei pediatri americanifar dormire il bambino nella culla riduce del 50% la SIDS.

Tra le proposte Picci avrete moltissima scelta. Le culle con velo e quelle con cappotta, per esempio, servono per oscurare la luce nella stanza durante il giorno e ricreare lì’ambiente materno. Tra queste potete trovare:

Flora con cappotta, Sugar con velo e tantissime altre scelte da sfogliare sul nostro catalogo. Le culle a dondolo sono anch’esse un’ottima alternativa per i bambini che soffrono di colichette o piangono spesso perché il dondolio può aiutarli a calmarsi. Tra le culle a dondolo troverete la culla Cheesecake della collezione 2016.

E voi che ne pensate? Culla sì o culla no? 

ok baby prodotti bambini

Cerca negozio