Confronta prodotti

Borsa per il parto: quando e come prepararla

valigia per il parto

Come preparare la valigia per il parto: tutto ciò che serve a mamma e bimbo.

Stai per diventare mamma e vuoi che la tua borsa per il parto sia perfetta?

 

Bravissima

 

Non temere, non dimenticherai nulla.

 

Ti aiutiamo noi.

 

Stai leggendo l'articolo giusto, perchè di seguito ti spieghiamo cosa mettere nella valigia per il parto e come prepararla in modo ottimale.

Troverai un elenco completo dei prodotti necessari per il tuo bimbo e per te...un vero e proprio kit per il parto.

 
 

QUANDO PREPARARE LA BORSA PER IL PARTO

Ti consigliamo di iniziare a preparare la borsa qualche tempo prima della data prevista per il parto, anche due mesi prima.

In tal modo riuscirai ad aggiungere prodotti nel corso del tempo, non dimenticherai nulla e soprattutto sarai pronta anche nel caso in cui il tuo bimbo dovesse nascere prima.

Arricchisci a tuo piacimento l'elenco e stai tranquilla...il papà può sempre fare un salto a casa per prendere ciò che manca.

 

Ricorda anche che ogni ospedale rilascia un elenco preciso dell'occorrente da portare, anche quello ti sarà utile per verificare di aver tutto. Gli ospedali inoltre indicano il numero di capi da portare, ad esempio 4 body, 4 tutine, etc... .

Integra dunque quelle indicazioni con il nostro elenco per preparare la tua borsa per il parto.

 

Pronta?

Bene...iniziamo.

 

COSA METTERE NELLA BORSA PER IL PARTO

 

Valigia per il parto: cosa serve al neonato

 

Sicuramente la parte di borsa dedicata al bimbo è quella che preparerai con maggiore attenzione perchè per te tuo figlio viene prima di tutto e vuoi il meglio per lui. 

Partiamo dunque da ciò che servirà al tuo piccolo subito dopo la nascita.

 
  • 4 body in cotone prima misura (i maschietti spesso vestono direttamente la taglia 1 mese saltando la misura 0). La taglia zero va dai 44 cm ai 50 cm di lunghezza, la taglia 1 mese va dai 50 cm ai 56 cm di lunghezza. In base alla stagione sceglierai se acquistare body a manica lunga (inverno) o body a manica corta (estate) e se prenderli in cotone leggero o felpato. Ricorda che l'ospedale indica il numero preciso di body da portare e solitamente consiglia la tipologia di cotone e di manica. In mancanza di tali informazioni sull'elenco fornito dall'ospedale, chiedi personalmente un consiglio. Bisogna tenere in considerazione infatti anche la temperatura presenze nelle stanze dell'ospedale.
  • 4 tutine: vale lo stesso discorso fatto per i body.
  • Camicina della fortuna: la tradizione vuole che il primo indumento indossato dal bambino sia una camicia leggerissima in pura seta, ricevuta in regalo.
  • 2 paia di calzini in cotone
  • 1 paio di manopole per neonato: alcuni neonati tendono a sfregarsi il faccino, graffiandosi con le unghiette. Le manopoline sono leggeri guanti antigraffio pensati per evitare che il bimbo si faccia male.
  • 1 paio di maglioncini: se inverno o se la temperatura in ospedale è troppo bassa.
  • 1 pacco di pannolini misura 1
  • Cappellino in cotone: molti ospedali ultimamente tendono a richiedere un cappellino da far indossare al bimbo dopo la nascita, anche d'estate. Serve per far sentire il bimbo protetto.
  • 3-4 bavaglini
  • Accappatoio per neonato
  • Salviette e garzine sterili in cotone per l'igiene del neonato
  • Garzine per la medicazione del cordone ombelicale: in farmacia o nei negozi di prima infanzia puoi trovare il kit per la medicazione ombelicale.
  • Crema contro gli arrossamenti della pelle
  • Pettine per neonato
  • Panni in cotone da utilizzare durante il cambio o l'allattamento
  • 1 copertina per le dimissioni: se inverno prendila pesante, se estate ci sono i teli in lino leggeri che servono per proteggere il bimbo quando si esce fuori, senza fargli percepire il calore eccessivo di una coperta classica.
  • Giacca, tutona o sacco imbottito: per coprire il bimbo al momento delle dimissioni se inverno.
  • Cappellino e sciarpina: per le dimissioni d'inverno
  • Sacchettini apri e chiudi
 

Prodotti eventuali:

  • 2 ciucci: non è consigliabile dare il ciuccio ad un neonato entro le prime quattro settimane dalla nascita, perchè potrebbe influire sulla suzione al seno. Per ulteriori informazioni in merito all'utilizzo del ciuccio leggi il post ciuccio si o no.
  • 1 biberon con tettarella prima misura
 

Valigia per il parto: cosa serve alla mamma

 

Vediamo ora l'occorrente per la mamma per il parto in ospedale.

 

Documenti

  • Documenti personali: ricorda di portare carta d'identità e tessera sanitaria
  • Documenti clinici: prepara una cartella contenente tutti gli esami clinici sostenuti nel corso della gravidanza
 

Abbigliamento

  • Camicia da notte completamente aperta: per il parto tutti gli ospedali richiedono una camicia da notte che si apre fino in fondo. Ne esistono tantissime in commercio, con bottoni dal petto sino al ginocchio, apribile dunque interamente. Puoi prenderne anche una semplicissima, bianca...servirà solo per il momento del parto
  • Camicia da notte o pigiama da utilizzare dopo il parto finchè non tornerai a casa con il tuo dolce bimbo.
  • Vestaglia: se il tuo bimbo nasce d'inverno può essere molto utile. Se nasce d'estate informati in merito alla temperatura della stanza...l'aria condizionata potrebbe farti sentire freddo.
  • Assorbenti post-parto
  • Mutandine a rete monouso, usa e getta
  • Reggiseni per l'allattamento: ti consigliamo di portarne almeno tre, potrebbero sporcarsi.
  • Coppette assorbilatte
  • Garzine sterili: potrebbero esserti utili per lavarti, soprattutto in caso di parto naturale. L'ospedale sicuramente ne ha a disposizione grandi quantità, ma averne almeno un pacchetto ti permetterà di non aspettare all'occorrenza.
  • Ciabatte

 

Toilette

  • Asciugamani di diverse misure
  • Detergente intimo: chiedi consiglio al farmacista o al negoziante per trovare quello più adatto a te anche in base al parto che farai.
  • Spazzolino
  • Dentifricio
  • Bagnoschiuma corpo
  • Shampoo
  • Balsamo
  • Ciabatte da doccia
  • Sapone mani
  • Spazzola per capelli
  • Elastici o mollettoni per capelli
  • Deodorante
  • Prodotti per il make-up
  • Olio per idratare il seno: anche per questo prodotto chiedi informazioni al farmacista o al negoziante. Ti consigliamo di acquistarne uno delicato e possibilmente naturale, che non contenga sostanze tossiche per il bimbo.
  • Crema antiragadi
  • Fazzolettini detergenti per il seno
  • Olio o crema per il corpo
  • Carta igienica

 

Altri prodotti

  • Telefono cellulare
  • Carica batteria
  • Riviste, prodotti per ascoltare la musica, libri: possono essere utili per trascorrere il tempo quando non hai il tuo bimbo fra le braccia e fuori dall'orario previsto per le visite dei parenti
  • Bottiglietta d'acqua
  • Soldi: meglio le monetine, per utilizzare i distributori automatici
 
 

Aggiungi a questa lista tutto ciò che può esserti utile.

 

Non dimenticare queste ultime cose...quelle fondamentali:

forza, energia e gioia.

 

Sarà il giorno più bello della tua vita...pensa al momento in cui abbraccerai il tuo piccolo sogno diventato realtà.

 

Ora hai tutto...sei pronta!

 

Un grande abbraccio da Beberoyal

 

Cerca negozio